Riesumata la salma di Padre Pio. il 24 aprile l'esposizione della salma

Riesumata la salma di Padre Pio. il 24 aprile l'esposizione della salma

E’ stata aperta nella notte la tomba di Padre Pio. La salma del sacerdote con le stigmate è stata riesumata dopo quarant’anni. Il suo corpo verrà esposto al pubblico dal 24 aprile prossimo per consentirne la venerazione da parte dei milioni di fedeli che in tutta Italia lo adorano.


Ad assistere all’operazione, cominciata verso le 22, c’erano circa ducento persone tra cui l'arcivescovo di Manfredonia - Vieste - San Giovanni Rotondo, monsignor Domenico Umberto D'Ambrosio, che ha presieduto la liturgia.


C’erano anche tutti i figli dell'unica nipote vivente: Maria Giuseppa, Alfonso, Rachele, Orazio, Maria Pia, Tarcisia, Michele e Pio. Presente pure Matteo Pio Colella, il ragazzo di San Giovanni Rotondo colpito da una sindrome multiorgano scatenata da una meningite, la cui guarigione, ritenuta scientificamente inspiegabile, è stata considerata un vero e proprio miracolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il gesto della ricognizione canonica – ha detto monsignor D’Ambrosio - è il punto di arrivo di una meditata e prolungata riflessione; rientra nella collaudata e secolare prassi della Chiesa; risponde alla storica responsabilità di garantire, attraverso appropriate procedure, una prolungata conservazione del corpo del nostro Santo per permettere anche alle generazioni che verranno la possibilità di venerare e custodire le sue reliquie".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -