Rifiuti, a Terzigno torna alta la tensione

Rifiuti, a Terzigno torna alta la tensione

Rifiuti, a Terzigno torna alta la tensione

NAPOLI - Si è riaccesa la tensione nei pressi della discarica di Terzigno. Nella nottata tra giovedì e venerdì non c'è stato infatti nessun passaggio di autocompattatori e nessuno sversamento, nella Cava Sari di Terzigno. La tensione nei pressi del sito, ha ripreso a prendere corpo. Nel tardo pomeriggio di giovedì sono stati rinvenuti tre ordigni via Zabatta. In serata un centinaio di manifestanti sono scesi in strada e si sono recati nei pressi della Rotonda Panoramica.

 

Contemporaneamente c'è un'altra città che continua a dover fare i conti con la raccolta dei rifiuti ed è Palermo. Ancora roghi di cassonetti questa notte nel quartiere di Bonagia, uno dei più penalizzati dai disservizi dell'azienda comunale Amia che non riesce a garantire la pulizia della città. Gli abitanti hanno appiccato il fuoco a tappeto in tutto il rione, costringendo i pompieri a una notte di continuo lavoro. Fiamme anche in via del Bassotto, via del Levriere, via Guido Rossa, via del Volpino, via della Giraffa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -