Rifiuti, Circoscrizione 4: pronti ad avviare la raccolta 'porta a porta'

Rifiuti, Circoscrizione 4: pronti ad avviare la raccolta 'porta a porta'

FORLI’ – “Raccolta differenziata porta a porta sul territorio della Circoscrizione n°4, partendo da alcuni singoli Quartieri pilota per estenderla all'intera Circoscrizione”. Questo è quanto chiede un ordine del giorno approvato all’unanimità della Circoscrizione 4 del Comune di Forlì nella serata di giovedì.


Il documento parte dalla necessità “che ogni comunità locale riduca le emissioni in atmosfera, allo scopo di prevenire irreversibili mutamenti climatici e guasti dell'ambiente” e prende atto che “in questi anni di confronto ed approfondimenti la sensibilità dei cittadini del nostro territorio in tema di gestione dei rifiuti è cresciuta”.


L’ordine del giorno approvato dalla Circoscrizione, presieduta dal ‘verde’ Franco Pardolesi, suggerisce anche alcune modalità di attuazione della raccolta porta a porta tra cui l’“istituzione di una commissione di verifica partecipata dai rappresentanti dei cittadini, delle associazioni, delle parti sociali, delle Amministrazioni”.


I partiti di maggioranza e opposizione che hanno firmato l’ordine del giorno si dicono “certi che la proposta avanzata potrà trovare accoglimento nei programmi dell'esecutore del servizio, al fine di rispettare le imposizioni di legge che vorrebbero già raggiunta la quota del 50% differenziato e le indicazioni dei programmi politici della maggioranza che indicava in tale quota l'obbiettivo ancor lontano della legislatura delle Amministrazioni locali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per agevolare il cammino verso questo ambizioso traguardo, la Circoscrizione con l’approvazione dell’ordine del giorno mette a disposizione “l'articolata rete dei comitati di quartiere e delle sedi circoscrizionali per avviare un processo di informazione e di partecipazione”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -