Rifiuti dalla Campania, Bartolini (PdL): "Adesso basta, ci pensi il fenomeno De Magistris"

Rifiuti dalla Campania, Bartolini (PdL): "Adesso basta, ci pensi il fenomeno De Magistris"

Rifiuti dalla Campania, Bartolini (PdL): "Adesso basta, ci pensi il fenomeno De Magistris"

SOGLIANO - "Già in passato si era detto: questa è l'ultima volta. Poi, puntualmente, sono arrivati altri rifiuti da Napoli. L'Emilia Romagna e in particolare Sogliano hanno già dato. Che alla spazzatura campana ci pensi il fenomeno De Magistris, visto che il neo sindaco di Napoli in piena campagna elettorale aveva promesso di ripulire le strade nel giro di cinque giorni". Questa la presa di posizione di Luca Bartolini (PdL) che assieme agli altri colleghi ha sottoscritto una risoluzione sul problema rifiuti in Campania.


"Il documento - spiega lo stesso Bartolini - impegna la giunta a non dare la propria responsabilità ad ospitare nelle discariche presenti sul nostro territorio, e quindi anche in quella di Sogliano, qualsivoglia quantitativo di rifiuti provenienti da Napoli. La gestione dei rifiuti di Napoli non può trovare soluzioni in altre regioni che di fatto surrogano le competenze e le responsabilità della Regione Campania - precisa il consigliere regionale del Pdl - nella discarica di Ginestreto, a Sogliano al Rubicone, abbiamo preso in carico rifiuti napoletani in diverse occasioni, abbiamo già dato il nostro contributo, il nostro aiuto, ora è tempo che Napoli si dia un sistema efficace di gestione dei rifiuti. E' oramai evidente a tutti che dietro al problema rifiuti si nasconde la mano della malavita organizzata e che quindi  per risolvere il problema all'origine - conclude Bartolini - si deve elaborare un piano di smaltimento in loco, senza scaricare le responsabilità e le incombenze continuamente  su di altri. Un conto sono le emergenze, nelle quali gli emiliano trattino romagnoli non si sono mai tirati indietro, un altro conto sono invece i problemi cronici di chi non li vuole ne affrontare ne tantomeno risolvere. ".

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di franco61
    franco61

    premesso che sono lontano anni, anzi secoli luce dal pdl, in questo caso sono pienamente d'accordo con Bartolini. Spero che se, come temo, i nostri amministratori locali diranno si ai rifiuti, sia la popolazione ad opporsi ostacolando ed impedendo lo scarico dei rifiuti. E' ora di finirla con chi si lagna da tempo immemorabile e ha rifiutato e/o ostacolato qualsiasi tentativo di soluzione in loco. NO AI RIFIUTI DI NAPOLI IN ROMAGNA!

  • Avatar anonimo di Paul
    Paul

    Partendo dal presupposto che anch'io li lascerei nella loro immondizia...Povero Bartolini, povero.... E quel fenomeno da baraccone del tuo presidente del consiglio non doveva aprire anche le acque davanti a Napoli...!??!? Quindi rilassati e pensa a far qualcosa di costruttivo nella vita!

  • Avatar anonimo di scassa55
    scassa55

    Hanno l'inceneritore più grande d'ITALIA , perchè non lo sfruttano ??? Vesuvio pensaci tu !!! Riempire il cono sarà fatica , ma se iniziano a buttarci dentro i componenti camorristici si danno una bella ripulita e sicuramente l'ambiente ci guadagna . Vedere la spazzatura che va da una via all'altra , spostata e non riciclata è uno scempio e un oltraggio a chi paga le tasse e multe ; da anni promettono di far pulizia ma sx e dx non riescono .... Solo LUI era riuscito a dar uno strappo : tutti in America erano scappati , poi la guerra e gli interessi Yankees ce li hanno rimandati con gli interessi . A costo di sembrare regionalisti , bisogna rifiutare e farglieli bruciare a casa loro . Antonio .

  • Avatar anonimo di alessandrat
    alessandrat

    ma che restino nella loro monnezza, tanto non fanno nulla per migliorarsi.. Per me si trovano anche a loro agio.. Quindi non li toglierei dal loro abitat..

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -