Rifiuti, indagato il governatore del Molise Iorio

Rifiuti, indagato il governatore del Molise Iorio

TERMOLI - Dieci misure cautelari, quattro delle quali in carcere, sono state emesse dalla Procura di Larino (Campobasso) nell'ambito di un'inchiesta sullo smaltimento di rifiuti nel depuratore dell'ente consortile. Tra gli indagati, complessivamente diciotto, c'è anche il presidente della Regione Molise, Michele Iorio, per la nomina di Antonio Del Torto, presidente del Cosib. Gli uomini del Noe hanno anche posto sotto sequestro tre stabilimenti del nucleo industriale.

 

Le indagini del Noe erano iniziate nel 2007. Per gli inquirenti, il vero protagonista della vicenda è proprio Antonio Del Torto. Secondo l'accusa, Del Torto si sarebbe circondato di collaboratori, come il responsabile tecnico dell'impianto di depurazione di acque reflue di Montenero di Bisaccia (Campobasso) e dirigenti e funzionari pubblici, con il concorso di chimici liberi professionisti compiacenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -