Rifiuti, ultimatum dell'Unione europea all'Italia

Rifiuti, ultimatum dell'Unione europea all'Italia

ROMA - La Commissione europea ha inviato all'Italia un ''avvertimento finale'' sulla crisi dei rifiuti in Campania. Come gia' ampiamente anticipato nei giorni scorsi, Bruxelles ha deciso di inviare alle Autorita' italiane un cosiddetto ''parere motivato'' quello che nel lessico comunitario equivale alla seconda fase della procedura di infrazione che il commissario europeo all'Ambiente Stavros Dimas, ha aperto nel giugno scorso contro la situazione a Napoli e in Campania


Intanto proseguono i disordini in Campania. Decine di manifestanti, che non vogliono la riapertura della discarica di Marigliano, hanno bloccato da stamattina l'ingresso dell'interporto di Nola. Sul posto le forze dell'ordine che vigilano sui dimostranti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Napoli, in via Gianturco, tre persone sono salite sul tetto della sede della Municipalità di Poggioreale e hanno minacciato di buttarsi a terra se non fossero state ricevute al più presto da un rappresentante del commissario De Gennaro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -