Riminese si spaccia per diacono per truffare prete

Riminese si spaccia per diacono per truffare prete

Riminese si spaccia per diacono per truffare prete

RIMINI - Un 59enne di Agrigento, residente a Rimini, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per essersi spacciato per Diacono del santuario della Madonna della Bonaria e chiesto al canonico della Cattedrale di Aosta 800 euro per poter fare il viaggio di ritorno in Sardegna. La richiesta ha insospettito il presule, che ha dato l'allarme ai Carabinieri. Per questo tentativo di truffa il cinquantanovenne è stato denunciato.

 

I successivi accertamenti hanno consentito di appurare che l'uomo deve scontare sei mesi di reclusione per una tentata truffa aggravata commessa tre anni fa a Pievepelago, in provincia di Modena. Per questo motivo è stato arrestato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -