Rimini, 200mila euro per la prevenzione del disagio giovanile nelle scuole

Rimini, 200mila euro per la prevenzione del disagio giovanile nelle scuole

Rimini, 200mila euro per la prevenzione del disagio giovanile nelle scuole

RIMINI - E' stato definitivamente approvato il piano finanziario dell'edizione 2010-11 del progetto "Come cerchi nell'acqua", rivolto ai bambini e ragazzi delle scuole statali primarie e secondarie di primo grado del comune di Rimini. Le risorse destinate al progetto ammontano a 201.000 euro per l'anno scolastico 2010-2011 (31.000 euro di risorse comunali e 170.000 di risorse regionali), complessivamente triplicate rispetto allo scorso anno.

 

Il progetto "Come cerchi nell'acqua" prevede sportelli di aiuto psicologico, attività sportive, aiuto nello svolgimento dei compiti per contrastare la dispersione scolastica, laboratori linguistici per l'apprendimento della lingua italiana e laboratori di educazione emotiva.

 

"Abbiamo voluto destinare direttamente alle scuole riminesi la quota più importante delle risorse trasferiteci dalla Regione per la prevenzione del disagio giovanile - spiega l'Assessore alle politiche sociali del Comune di Rimini, Paola Taddei -, riconoscendo la capacità che le direzioni didattiche hanno avuto di coordinarsi tra loro e proporre iniziative perfettamente mirate agli obiettivi da noi stabiliti nel Piano di zona socio-sanitario. Di questi tempi, l'avere triplicato le risorse per interventi a carattere sociale nelle scuole rappresenta un evento decisamente positivo, in forte controtendenza con il contesto generale. Segna un punto importante a favore della fattiva collaborazione tra mondo della scuola e sistema dei servizi socio-sanitari".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -