Rimini: 50 visitatori a Parigi per Fernando Gualtieri

Rimini: 50 visitatori a Parigi per Fernando Gualtieri

RIMINI - Il noto pittore riminese Fernando Gualtieri - le cui opere principali sono custodite presso il Museo-Pinacoteca Gualtieri "Lo Splendore del reale" di Talamello e a Parigi presso la "Galatée Gallery" - ha ricevuto nei giorni scorsi una graditissima visita proprio nella capitale francese: circa 50 visitatori appartenenti al club "Loisirs" hanno infatti voluto apprezzare da vicino le tele del Maestro.

 

Questi turisti provenienti da Parigi e dalla regione parigina praticano ogni anno numerose attività culturali. Per il 2010 il loro programma è ricco di 48 attività, tra cui spicca la visita alla Galatèe Gallery di Gualtieri. Il titolo che recita il depliant del "Loisirs" è: "Pittura iperrealista. Lo splendore del reale, incontro con l'artista, la sua storia".

 

Ma la signora Yvette, moglie di Fernando, ci tiene subito a spiegare agli ospiti che "più che un iperrealista Gualtieri è un ‘realista poetico', unico nel suo genere, non lo si può dimenticare e lo si riconosce ogni giorno!".

 

E' stata proprio Yvette infatti che ha presentato il marito e la sua pittura con la consueta passione e precisione. I 50 visitatori hanno ascoltato attenti imparando a conoscere la vita avventurosa dell'artista novantenne e ad ammirare la grazie delle sue opere.

 

Da principio infatti Yvette ha raccontato una breve biografia del pittore nato in Francia da genitori Italiani e tornato in Italia all'età di quattro anni. Da ragazzo è stato un promettente calciatore, tanto da giocare in serie A, mentre durante la Guerra la sua arte nel disegnare gli ha guadagnato la qualifica di cartografo.  Infine, a 30 anni si è trasferito a Parigi, dove prima di trovare la fortuna con la sua arte, ha vissuto una vita da vero bohémien, fino all'incontro con la futura moglie Yvette.

 

Infine quella che è manager e musa dell'artista, ha esposto la storia e i segreti di ogni dipinto e di ogni pennellata del marito, fino a mostrare il filmato "Gualtieri: eploratore di personalità luminose". Questo stesso filmato, oltre che 50 opere del Maestro, sono visibili nel bel museo di Talamello "Gualtieri, lo Splendore del Reale".

 

I visitatori sono rimasti colpiti e ammirati dalle tele e dalla storia che hanno ascoltato, per questo hanno esposto numerose domande e si sono dimostrati molto interessati assicurando che, qualora fossero ventui in Italia, non avrebbero mancato di visitare il prezioso museo di Talamello.

 

Il Museo-Pinacoteca Gualtieri "Lo splendore del reale" è visitabile nei seguenti orari:

 

fino al 14 maggio, aperto tutti i giorni festivi, dalle ore 10.30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18.00 oppure su prenotazione: Comune di Talamello: 0541 920036,  

Dal 15 maggio per tutto il periodo estivo: aperto dal mercoledì alla domenica compresa, dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle ore 15,30 alle 19,00 oppure su prenotazione: Comune di Talamello: 0541 920036  

 

Per informazioni:

Museo Gualteri, via Saffi, Talamello (PU)

www.comune.talamello.pu.it - Comune di Talamello: tel. 0541 922036

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -