Rimini, a Manifesta "Noi siamo un’altra storia" con Michela Murgia

Rimini, a Manifesta "Noi siamo un’altra storia" con Michela Murgia

RIMINI - Nell'ambito della V edizione di Manifesta - Il lavoro delle donne, domani sera - 15 marzo - alle 21 all'istituto musicale "Lettimi" (via Cairoli 44) è in programma l'incontro con Michela Murgia dal titolo "Noi siamo un'altra storia".

 

Sono moltissime le donne che si stanno adoperando nell'esercizio di contronarrazione collettiva, con un contagio virale e vicendevole fatto di storie che la tv non racconta, a cui i giornali non danno mai spazio, che non entrano nei dibattiti dei talk show e che anche sulla rete bisogna andare a cercarsi. Le donne raccontano se stesse nella vita e su internet, l'unico medium dove ancora sia possibile farlo senza che una telecamera ti inquadri una parte del corpo mentre stai dicendo quello che pensi.

 

Michela Murgia, scrittrice, debutta con Il mondo deve sapere, diario tragicomico di un mese di lavoro alla Kirby a cui si ispira il film Tutta la vita davanti. Alla Sardegna, sua terra d'origine, dedica Viaggio in Sardegna, una guida narrativa per perdersi nell'isola, e Accabadora, una narrazione tutta femminile fatta di tradizioni e di grande senso etico. Attenta ai temi dell'attualità, collabora con diverse testate giornalistiche e case editrici. Di prossima pubblicazione Ave Mary. E la chiesa inventò la donna per Einaudi Stile Libero.

 

Coordina Emiliano Visconti, della Libreria Punto Einaudi, con interventi musicali a cura degli studenti del Lettimi di Rimini.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -