Rimini: abusivismo commerciale in spiaggia, nei guai due senegalesi

Rimini: abusivismo commerciale in spiaggia, nei guai due senegalesi

Rimini: abusivismo commerciale in spiaggia, nei guai due senegalesi

RIMINI - Con il caldo africano degli ultimi giorni le spiagge riminese sono state prese d'assalto. Con l'arrivo in massa dei turisti, i Carabinieri della Compagnia di Rimini, coadiuvati dai colleghi della Polizia Municipale, hanno intensificato i controlli finalizzati a contrastare il fenomeno dell'abusivismo commerciale lungo la costa. Il bilancio conclusivo è di due senegalesi finiti nei guai. Uno di questi, 32 anni regolare e residente a Rimini, si è opposto al sequestro della merce.

 

Accompagnato nei giardini di piazza Marvelli per esser identificato, ha cercato di fuggir via. Né è nata una colluttazione nella quale un agente della Polizia Municipale ha riportato lievi lesioni. Al venditore ambulante irregolare le forze dell'ordine hanno sequestrato 27 orologi contraffatti. Per questo motivo è stato denunciato per vendita di prodotti con segni falsi e ricettazione. Processato per direttissima, è stato condannato a 8 mesi (pena sospesa). Denunciato in stato libertà anche un connazionale di 26 anni poiché sorpreso vendere 11 paia di occhiali e otto cinture contraffatte.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -