Rimini: abusivismo commerciale, maxi-sequestro da oltre 44mila euro

Rimini: abusivismo commerciale, maxi-sequestro da oltre 44mila euro

Rimini: abusivismo commerciale, maxi-sequestro da oltre 44mila euro

RIMINI - Abusivismo commerciale, continuano i controlli ed i sequestri della Polizia Municipale sul lungomare riminese. Anche oggi sono stati sequestrati oggetti di vario genere per un valore complessivo stimato di ben 44mila euro. Gli agenti sono intervenuti all'altezza dei bagni 79-81, 35-40 e in alcune zone di Viserba, con l'ausilio di colleghi su acqua scooter. Sequestrati pezzi di bigiotteria, orologi, teli da mare, occhiali da sole e le immancabili borse e cinture contraffatte.

 

Gli agenti della Squadra antiabusivismo della Polizia municipale, unitamente alla Squadra nautica della Polizia di Stato, col supporto degli agenti su acqua scooter, ha pattugliato la battigia all'altezza dei bagni 79-81, sorprendendo un notevole numero di venditori abusivi, che hanno abbandonato un ingente quantitativo di merce appena esposta in vendita sulla spiaggia per darsi alla fuga.

 

Alla fine della mattinata l'operazione, estesa anche ai bagni 35-40 ed alcune zone di Viserba, ha portato al recupero di 3905 tra pezzi di bigiotteria ed orologi; 412 capi di abbigliamento; 1932 accessori per la cura della persona; 35 teli da mare; 415 occhiali da sole; 656 accessori di abbigliamento (borse, scarpe, cinture).

Inoltre venivano posti sotto sequestro 192 CD, 223 borse, 360 occhiali da sole, 143 orologi, 87 magliette, tutti recanti marchi contraffatti, per un valore complessivo stimato sui  44.000 €.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -