Rimini: affluenze in calo. In controtendenza va solo Santarcangelo

Rimini: affluenze in calo. In controtendenza va solo Santarcangelo

Rimini: affluenze in calo. In controtendenza va solo Santarcangelo

RIMINI - Come dato provinciale, Rimini e territorio archiviano il primo giorno di voto con un 45,1%, in diminuzione rispetto al 53% delle regionali del 2005. Nel capoluogo i votanti passano al 46% rispetto al 53,7% che furono per le regionali del 2005. In città il calo si attesta al 7,3%, il più contenuto in Romagna, tra le città maggiori. Ma tutta l'area della val Conca ha disertato le urne, con cali vistosi fino anche al 14%. Meglio la val Marecchia.

 

Cali consistenti, superiori al 10% dei votanti si riscontrano nei comuni di Cattolica, Coriano, Montefiore, Monte Gridolfo, Morciano, Saludecio, Torriana. Record negativo per Gemmano e Misano (-14% di riduzione dell'affluenza). Va in contro tendenza solo Santarcangelo, dove i votanti aumentano del 2%.

 

Nei Comuni appena entrati in Emilia-Romagna, la novità ha fatto da incentivo per recarsi alle urne, anche se non è sufficiente a invertire il trend di calo dei votanti: si va dal -1% di Talamello, al -3% di San Leo, Sant'Agata Feltria fino al -7% di Novafeltria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -