Rimini: affonda peschereccio, salvi due marinai

Rimini: affonda peschereccio, salvi due marinai

Rimini: affonda peschereccio, salvi due marinai

RIMINI - Gli uomini della Capitaneria di Porto di Rimini hanno tratto in salvo giovedì pomeriggio i due membri dell'equipaggio del motopeschereccio "Ambra Mattia" della marineria di Rimini. L'Sos è stato lanciato da parte del motopesca "Riboty" intorno alle 16. Fortunatamente i due marinai (un italiano ed un tunisino)  sono stati soccorsi dall'equipaggio del peschereccio "Gabbiano" ed affidati successivamente al personale della Motovedetta CP 842.

 

Sono state allertate anche la Motovedetta CP 872 della Guardia Costiera di Pesaro, che si è diretta anch'essa in zona, e la Motovedetta CP 2107 di Rimini. Quest'ultima, prima di mollare gli ormeggi, ha imbarcato il personale medico del 118 che è stato precedentemente attivato, per fornire ai malcapitati le tempestive cure che il caso richiedeva. I due malcapitati, uno dei quali sanguinanti ad un orecchio, sono stati poi accompagnati al pronto soccorso per gli accertamenti del caso.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non sono ancora note le cause del naufragio, per le quali è già stata aperta apposita inchiesta da parte della Guardia Costiera di Rimini. Dai primi accertamenti non risulterebbero comunque coinvolte altre unità navali. Si evidenzia che la temperatura del mare in questo periodo (pari a circa 12-13°) consente una sopravvivenza in mare solo per un limitato periodo e pertanto è grazie alla tempestività dell'intervento di soccorso che i due naufraghi sono stati tratti in salvo e riportati immediatamente in porto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -