Rimini: aggredito e picchiato sulla soglia di casa

Rimini: aggredito e picchiato sulla soglia di casa

RIMINI – C’è un semplice parcheggio alla base della furibonda lite scoppiata l’altra sera a Rimini tra un 42enne, in giro con la fidanzata, e due sconosciuti. La coppia di ignoti ha preso a calci e pugni l’uomo, che ora è ricoverato all’ospedale con 30 giorni di prognosi.


Tutto è nato mentre la fidanzata 23enne, alla guida della sua auto, si è trovata ostruita la via Mercantini da una Fiat Punto mentre stava recandosi presso l’abitazione del 42enne, che sedeva al posto del passeggero.


Inutili i gesti per invitare i due sconosciuti a fare retromarcia e ad agevolare il passaggio della coppia di fidanzati, che dopo qualche gesto e qualche parolaccia all’indirizzo della ‘Punto’, hanno scelto di rientrare nel garage di casa aggirando l’isolato attraverso un’altra via.


Dall’altra parte della starda, però, si sono trovati davanti nuovamente i due loschi individui. Il fidanzato riminese, è sceso dall’auto per agevolare la manovra d’ingresso nel garage della compagna, ma i due lo hanno aggredio violentemente con calci e pugni, infierendo sul corpo del 42enne anche una volta caduto a terra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le urla della fidanzata hanno costretto i due aggressori, che sarebbero stranieri, a darsi alla fuga con la Fiat Punto. Immediato l’arrivo sul posto una volante della Polizia, che ora indaga sul caso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -