Rimini, al cinema Tiberio si parte con "The Last Station"

Rimini, al cinema Tiberio si parte con "The Last Station"

RIMINI - Parte al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) il tradizionale appuntamento del giovedì, promosso da Notorius Cineclub, giovedì 14 ottobre con The Last Station, diretto da Michael Hoffman con Helen Mirren, Christopher Plummer e James Mc Evoy, incentrato sull'ultimo anno di vita del grande Lev Tolstoj, tra la lotta al potere dei suoi familiari per il controllo del potere, l'amicizia con il giovane Bulgakov, il rapporto contrastato con la moglie Sofya e i sotterfugi del doppiogiochista Cherktov. Un grande cast per un film tratto dal romanzo L'ultima stazione - Il romanzo degli ultimi giorni di Tolstoj (Bompiani) di Jay Parini.


Il programma prosegue poi giovedì 21 ottobre 14 kilometres di Gerardo Olivares, il viaggio disperato di due giovani dal Nord Africa alla Spagna, alla ricerca di un futuro migliore. All'interno del cartellone cinematografico ritorna Notorius Original, dedicato ai film in lingua originale con sottotitoli: giovedì 28 ottobre arriva al Tiberio Bright Star, il nuovo film di Jane Campion dedicato alla struggente ed intensa storia d'amore tra il poeta John Keats e la vicina di casa Fanny Brawne.
About Elly del regista iraniano Asghar Farhadi è il titolo in programma giovedì 4 novembre: un dramma con mistero ambientato a Teheran, tra ragazze trentenni colte ed emancipate.


Jared Hess, il regista dei travolgenti "Napoleon Dynamite" e "Super Nacho" ritorna con una nuova esilarante commedia, Gentlemen Broncos (in programma giovedì 11 novembre) con un brillante studente con l'hobby della scrittura che scopre che un suo romanzo è stato plagiato da un celebre scrittore e, quel che peggio, trasformato in film da un regista disastroso...


Per giovedì 18 novembre il Cinema Tiberio propone Fish Tank di Andrea Arnold: rivalità tra madre e figlia adolescente nella regione dell'Essex in Inghilterra. Altro appuntamento con Notorius Original giovedì 25 novembre con il nuovo film di Sofia Coppola, Somewhere (premiato con il Leone d'Oro alla recente Mostra del Cinema di Venezia) in versione originale con sottotitoli.
Michelangelo Frammartino ha raccolto ampi consensi con il suo film Le quattro volte, quattro storie che si intrecciano in una Calabria raccontata con pudore e rigore, attraverso un rapporto forte e sincero con la terra e le tradizioni (giovedì 2 dicembre). Da definire i titoli per le serate del 9 e del 16 dicembre.


Le proiezioni iniziano alle ore 21 con cortometraggi d'autore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -