RIMINI - Al Comune di Rimini il ‘Premio FIABA 2006’ per i progetti di abbattimento delle barriere architettoniche

RIMINI - Al Comune di Rimini il ‘Premio FIABA 2006’ per i progetti di abbattimento delle barriere architettoniche

RIMINI - L’Assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità del Comune di Rimini, Paola Taddei, si recherà domani a Bologna per ritirare per il Comune di Rimini il prestigioso ‘Premio FIABA 2006’, assegnato dal Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche ai 10 Comuni italiani che si sono distinti per la realizzazione di progetti senza barriere architettoniche e/o si sono profusi nell'eliminazione delle barriere esistenti nel loro territorio ‘con il fine primario di garantire accessibilità e fruibilità universali’.


Il Comune di Rimini ha ottenuto il riconoscimento per i lavori di ampliamento della pista ciclo-pedonale collocata a ridosso dell’invaso del Ponte di Tiberio nell’area ubicata fra il parcheggio di San Giuliano e il bacino del Ponte di Tiberio. L’intervento, destinato soprattutto a persone con ridotte capacità motorie, consente inoltre lo svolgimento delle attività velistiche legate al tempo libero anche ai portatori di handicap. Tale percorso si inserisce all’interno di un Progetto generale di Riqualificazione dell’area attorno al Ponte di Tiberio dove è inoltre previsto il collegamento della pista ciclabile e pedonale che unisce il Borgo di San Giuliano con il Parco Marecchia.

Nell’invaso del bacino del Ponte di Tiberio, di fronte allo specchio d’acqua, è stata di recente installata la base nautica della Cooperativa Atlante del Consorzio Sociale Romagnolo, che consente di attivare la scuola vela per diversamente abili e proporre le varie iniziative culturali legate alla conoscenza della storia di Rimini e del Ponte di Tiberio; il tutto gestito all’interno di un programma di riqualificazione dell’area accessibile a tutti.


L’Amministrazione Comunale di Rimini fin dal 2001 ha presentato un programma di interventi destinati a riqualificare molte aree del Parco Marecchia, del Bacino del Ponte di Tiberio e del tratto del Porto Canale che raggiunge il Ponte della Resistenza, prevedendo inoltre il recupero funzionale delle banchine esistenti e includendo il restauro dei Muri Medievali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto di riqualificazione dell’area a monte del Ponte di Tiberio, completato di recente, ha proposto il risanamento dell'intera area e ha previsto la sua restituzione agli usi pubblici.1

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -