Rimini, al mare in treno: gli hotel rimborsano il viaggio

Rimini, al mare in treno: gli hotel rimborsano il viaggio

Rimini, al mare in treno: gli hotel rimborsano il viaggio

RIMINI - Viaggio gratis a chi sceglierà il treno per concedersi una vacanza di almeno una settimana a Rimini o a Riccione. E sconto del 10% sul soggiorno per chi non potrà fermarsi più di un week end. Quest'anno l'accordo che dal 2005 vede l'Associazione degli Albergatori di Riccione e Trenitalia (Gruppo FS) collaborare insieme all'insegna del turismo sostenibile raccoglie l'adesione anche degli albergatori di Rimini e la collaborazione della Provincia da anni impegnata sui temi del turismo e della mobilità sostenibile.

 

"Come Provincia di Rimini siamo da almeno dieci anni concretamente impegnati per migliorare la sostenibilità del nostro sistema turistico - afferma l'Assessore al turismo della Provincia di Rimini, Fabio Galli -.  Abbiamo messo in campo progetti, iniziative ed interventi che ci hanno accreditato in ambito europeo come uno dei soggetti locali più determinati ad impegnarsi per l'affermazione di un modello di sviluppo turistico più sostenibile. L'esperienza ci ha insegnato che uno dei fattori fondamentali per l'affermazione di questo obiettivo è la ricerca della partnership con gli operatori turistici, a partire dalle associazioni degli albergatori; da qui può partire un messaggio chiaro a tutto il comparto turistico nazionale ed europeo: farsi carico come destinazioni turistiche di diminuire l'impatto per raggiungerle, e nel contempo essere attenti come sempre alle esigenze sia del turista che dell'operatore turistico".

 

Il progetto Al mare in treno nasce per dare concretezza a questo obiettivo, poiché scopo dell'iniziativa è quello di promuovere l'utilizzo del treno per arrivare in vacanza nella località della Riviera Riminese attraverso l'incentivo concreto per il turista del rimborso del costo del viaggio.

Sono oltre 60 gli hotel di Rimini e Riccione che aderiscono all'iniziativa, altre se ne potranno aggiungere.

 

I clienti di Trenitalia che soggiorneranno almeno una settimana negli alberghi convenzionati delle due cittadine romagnole riceveranno direttamente dall'albergatore il rimborso del ticket ferroviario di andata. Se il soggiorno sale a due settimana il rimborso verrà esteso anche al biglietto di ritorno. Nel primo caso è previsto un massimo di 50 euro a persona per gli alberghi di categoria 3 o 4 stelle (100 euro per le due settimane). E  di 35 euro per quelli di categoria 1 o 2 stelle (rimborso che sale a 70 euro per i pernottamenti di 2 settimane). Uno sconto del 10% sulla tariffa alberghiera standard verrà inoltre concesso a chi decide di trascorrere un week-end al mare in una delle due cittadine e presenterà al gestore della struttura ospitante il biglietto ferroviario utilizzato per l'arrivo.

Si potrà approfittare dell'offerta fino al 31 dicembre 2010. Coinvolta nell'iniziativa l'intera offerta di 2ª classe dei treni Regionali, Intercity, Eurostar City ed Eurostar Fast con partenza o arrivo nelle stazioni di Rimini e Riccione. I ticket di viaggio possono essere acquistati in tutte le biglietterie, self-service, agenzie di viaggio, ma anche sul web o telefonando al call center 892021.

 

Tutte le informazioni, il regolamento e l'elenco degli alberghi convenzionati, con la descrizione e il loro eventuale siti web sono consultabili su internet, visitando il sito www.almareintreno.it.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -