Rimini, al via la campagna di vaccinazione contro l'influenza

Rimini, al via la campagna di vaccinazione contro l'influenza

Rimini, al via la campagna di vaccinazione contro l'influenza

RIMINI - E' partita la campagna 2010 di vaccinazione contro l'influenza, organizzata dal Servizio Sanitario Regionale. E' rivolta gratuitamente a specifici gruppi di persone che devono essere protette dalla malattia e dalle sue complicanze per diversi motivi: condizione o stato di salute (persone anziane, adulti e bambini con malattie croniche, donne in gravidanza); perché impegnate in attività assistenziale (operatori sanitari e assistenziali); perché adibite a servizi essenziali per la comunità (ad esempio scuola, forze dell'ordine, polizia municipale, vigili del fuoco, trasporti, poste, servizi pubblici essenziali); perché la loro attività li mette in contatto con animali (allevatori, veterinari, macellatori..). L'elenco completo delle categorie cui è suggerita la vaccinazione è comunque riportata al termine della presente comunicazione.

Il vaccino utilizzato per la campagna di vaccinazione 2010-2011 protegge sia dai virus influenzali stagionali che dal virus AH1N1, tuttora circolante. L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha infatti definito la composizione del vaccino, che contiene anche il virus A H1N1. Tale composizione deriva dai risultati del monitoraggio dei virus influenzali circolati nella scorsa stagione invernale nell'emisfero nord del mondo e nell'ultima stagione invernale nell'emisfero sud (83 Paesi, Italia compresa). Il periodo più opportuno per vaccinarsi va dalla metà di ottobre a tutto novembre: in questo modo sarà possibile essere protetti anche nel caso di una epidemia anticipata (come è accaduto nel 2009).

 

Per prevenire la diffusione dell'influenza sono anche di grande importanza semplici misure di protezione personale e di precauzione: lavarsi spesso le mani; coprirsi naso e bocca ogni volta che si starnutisce o tossisce e poi lavarsi le mani; soffiarsi il naso con un fazzoletto di carta monouso, gettarlo e lavarsi le mani; in caso di sintomi influenzali restare a casa e limitare i contatti con altre persone. Informazioni sulla campagna di vaccinazione, sul vaccino utilizzato, sulle precauzioni da adottare per evitare il diffondersi dei virus possono comunque essere richieste al numero verde del Servizio sanitario regionale dell'Emilia-Romagna 800 033 033 (tutti i giorni feriali dalle ore 8,30 alle ore 17,30, il sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,30).

 

Per quanto riguarda Rimini, quest'anno sono circa 73mila le dosi di vaccino acquistate dall'A.USL: erano state 69mila l'anno scorso, e l'incremento è dovuto anche all'ingresso in provincia dei sette Comuni dell'Alta Valmarecchia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -