Rimini, alcol zero. E' una neopatentata riminese la prima multata dalla Polizia municipale

Rimini, alcol zero. E' una neopatentata riminese la prima multata dalla Polizia municipale

Rimini, alcol zero. E' una neopatentata riminese la prima multata dalla Polizia municipale

RIMINI - E' una neopatentata riminese la prima conducente multata dalla Polizia municipale in base alle nuove disposizioni in materia di sicurezza stradale. La ragazza è stata fermata per un controllo dagli agenti nella notte tra venerdì e sabato. Sottoposta ad alcol test è risultata positiva, con un tasso compreso fra 0,5 e 0,8 grammi per litro. Per lei è scattata una contravvenzione di 666,67 euro, insieme alla sospensione della patente da 3 a 6 mesi.

 

Il comandante della Polizia municipale di Rimini, Vasco Talenti, ricorda che in base alle modifiche appena introdotte al Codice della strada vige il divieto assoluto di guidare dopo aver bevuto alcolici per i giovani sotto i 21 anni (anche se guidano motorini e microcar), per chiunque abbia la patente B da meno di tre anni e per i conducenti professionali. Con tasso alcolemico da 0,5 a 0,8 grammi per litro la sanzione prevista è inoltre aumentata di un terzo.

 

Nel corso del servizio notturno per la sicurezza della circolazione e il controllo del territorio sono state fermati dagli agenti oltre cento veicoli. Sanzionati altri due conducenti (un sammarinese e un riminese) trovati alla guida con un tasso alcolico superiore a 0,80. E' prevista in questo caso anche la notizia di reato alla Procura della Repubblica.

 

Nel bilancio dei controlli pure un peruviano multato per guida senza patente, 4 automobilisti sanzionati per il mancato uso delle cinture di sicurezza e 3 carte di circolazione ritirate per mancanza della revisione periodica del veicolo. Sono continuati, infine, anche la notte scorsa i controlli della Polizia municipale sul rispetto delle norme che riguardano le emissioni sonore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -