Rimini, "Alice in business land": diventare leader rimanendo donne

Rimini, "Alice in business land": diventare leader rimanendo donne

RIMINI - Si intitola come il libro della professoressa Cristina Bombelli, "Alice in business land": diventare leader rimanendo donne, l'incontro che il Gruppo Donne Impresa Emilia-Romagna organizza per il prossimo venerdì, 4 giugno, dalle ore 17,30 presso il Grand Hotel di Rimini.

 

Durante il convegno la professoressa Bombelli, esperta di comportamento organizzativo e differenze di genere, racconterà ciò che ha raccolto nel corso del suo lavoro di consulente: numerose testimonianze di donne alle prese con percorsi di carriera e gestione del potere. Un bagaglio di esperienze che dimostra come i comportamenti individuali risultano determinanti quanto e forse più delle dinamiche organizzative.

 

"L'Emilia Romagna è una regione italiane con il più alto tasso di donne artigiane e imprenditrici - spiega il Presidente di Confartigianato Emilia Romagna Marco Granelli - questo, oltre ad essere un ulteriore dimostrazione dell'evoluzione positiva di un sistema economico come il nostro, deve essere uno stimolo a dar loro sempre maggiori sostegni. Ci sono ancora molti luoghi comuni da abbattere, come ad esempio il fatto che lavoro e famiglia siano inconciliabili, vecchi adagi che si fanno alibi per tenere fuori dalle posizioni che contano donne abili e capaci. Un incontro come quello organizzato a Rimini deve servire da sprone per capire quanto le capacità femminili di organizzazione e la loro sensibilità possano dare al mondo dell'impresa e del lavoro".

 

La maggiore incidenza di donne che ricoprono cariche nell'artigianato si riscontra in Abruzzo, con 9743 donne per una quota del 20%, seguono Umbria e Marche; in Emilia Romagna erano 39.851, pari al 14,5% sul totale delle cariche in imprese artigiane. Numeri che danno la dimensione dell'importanza della presenza femminile nelle imprese artigiane della regione, se infatti l'incidenza è minore rispetto a quella che si registra in altre regioni, il dato di quasi 40mila donne con incarichi nell'artigianato è segno di un settore che prende in forte considerazione il loro ruolo.

 

Al convegno interverranno Marco Granelli Presidente regionale di Confartigianato Emilia-Romagna, Franca Compostella presidente Gruppo Donne Impresa Emilia-Romagna, Cristina Bombelli Fondatrice e Presidente della società di consulenza Wise Growth e professore di Comportamento Organizzativo presso l'Università di Milano Bicocca.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -