Rimini, all'aeroporto Fellini il summit mondiale dell'Icao Caep

Rimini, all'aeroporto Fellini il summit mondiale dell'Icao Caep

Rimini, all'aeroporto Fellini il summit mondiale dell'Icao Caep

RIMINI - L'Aeroporto Internazionale "Federico Fellini" di Rimini-San Marino è stato scelto dall'ICAO CAEP (Comitato Protezione Ambientale per l'Aviazione) per l'Assemblea Generale, con partecipanti provenienti da tutto il mondo, che si riunisce ogni tre anni in sedi individuate allo scopo dall'ente promotore. A coordinare la tre giorni riminese (in programma fino a giovedì) è l'americano Gregg Fleming.

 

L'Assemblea - 25 gli intervenuti a Rimini tra cui esponenti di spicco in arrivo da Usa, Svizzera, Russia, Giappone, Inghilterra, Germania - ogni tre anni esamina le principali questioni in campo ambientale poste all'ordine del giorno dal Consiglio ICAO o dagli Stati aderenti alla stessa Organizzazione. Il lavoro dell'Assemblea Generale solitamente si esplica nell'approvazione di quanto già elaborato in sede propedeutica dai gruppi riunitisi precedentemente all'assise plenaria.

 

Ai convenuti a Rimini è stato portato il saluto del dottor Francesco Canfarelli, Direttore Enac Bologna-Rimini e di Aeradria Spa, società di gestione dello scalo, nella persona del Direttore Generale, Claudio Fiume. Il CAEP (Comitato Protezione Ambientale per l'Aviazione) è stato istituito dal Consiglio ICAO (Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile) nel 1983, sostituendo di fatto la Commissione per le emissioni sonore degli aeromobili e il Comitato sulle emissioni dei motori degli aeromobili.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -