Rimini: alla fiera inaugurata la prima edizione di Technodomus

Rimini: alla fiera inaugurata la prima edizione di Technodomus

RIMINI - Inaugurata oggi a Rimini Fiera la prima edizione di Technodomus, Salone delle tecnologie per la lavorazione del legno e componenti per l'edilizia, che fino a sabato 14 marzo occuperà sei padiglioni del quartiere fieristico. Complessivamente, 25.000 mq di esposizione e 140 marchi della filiera del legno in rappresentanza dei settori delle macchine per la lavorazione, edilizia, arredo e architettura ecosostenibile.

 

Una rappresentanza completa e variegata, che nei funzionali padiglioni di Rimini Fiera ha potuto dispiegare al meglio anche la sua carica comunicativa, con allestimenti di sicuro impatto.

 

Al taglio del nastro è intervenuto Alberto Ravaioli, Sindaco di Rimini: "Technodomus - ha detto il primo cittadino - fa riferimento ad un settore molto ben rappresentato sul nostro territorio, non solo da un'azienda leader come SCM, ma anche da innumerevoli imprese che operano nell'indotto. Colgo quindi con grande soddisfazione che la filiera del legno abbia una rassegna fieristica a Rimini. Certo, sappiamo tutti che l'attuale congiuntura mostra difficoltà anche forti. Però è importante respirare la volontà di superare la crisi e vedere tante imprese in fiera con progetti e innovazioni".

 

"Questo di Technodomus - ha aggiunto Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera - è un progetto che a lungo abbiamo sperato di poter realizzare e poi, come spesso accade, quando si sono verificate le condizioni affinché si concretizzasse, il tempo per attuarlo è stato brevissimo. Per questo vorrei ringraziare tutto lo staff di Rimini Fiera per il lavoro svolto. L'attenzione che questo mondo sta riservando alla manfiestazione è ben rappresentata dalla qualità degli espositori e dalle autorità oggi presenti in fiera, a partire dal Presidente di Acimall, Ambrogio Delachi".

 

Il salone è partito col piede giusto: in fase di pre-accredito online erano già 3.500 gli operatori che alla vigilia si sono garantiti l'accesso 'fast pass' in fiera.

 

Fra gli eventi, organizzata da Culturalegno - World Culture Association in collaborazione con Rimini Fiera, al Padiglione D2 è stata allestita la mostra Slow Wood. Legni arti e mestieri.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo il convegno inaugurale di oggi, da domani in programma appuntamenti dedicati agli operatori. Attesa per la giornata coordinata dal Prof. Franco Laner dal titolo Progettare e costruire un tetto di legno per il risparmio energetico e la durabilità. Sarà una giornata di studio dedicata ai temi di maggior attualità del costruire col legno, come quello del progetto con materiale organico, sostenibile e dalle insospettabili caratteristiche meccaniche, con attenzioni alla durabilità, al risparmio energetico e quindi all'isolamento termico ed acustico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -