Rimini, allarme pm10. In città si respira aria cattiva

Rimini, allarme pm10. In città si respira aria cattiva

Rimini, allarme pm10. In città si respira aria cattiva

RIMINI - E' allarme smog a Rimini. Complice il bel tempo e la scarsa ventilazione, i valori di pm10 sono tornati su livelli ben oltre il limite dei 50 microgrammi per metro cubo stabiliti dalla legge. Domenica la centralina Arpa di via Dell'Abete ha registrato il record di polveri sottili di 96 microgrammi per metro cubo. Dall'inizio del mese solo il 3 febbraio, giorno di blocco del traffico, il pm10 è stato al di sotto del limite, con 48 microgrammi per metro cubo.

 

Su 37 giorni di misurazione, Rimini si è giocato ben 15 bonus di quelli concessi dall'Unione europea, cinque delle quali solo in questo inizio di febbraio caratteristato da assenza di precipitazione e ventilazione debole. Si tratta di dati poco incoraggianti se si considera che nel 2010 per 58 si è respirata una aria tutt'altro che buona. E per i prossimi giorni, per effetto del rafforzamento dell'alta pressione, gli esperti dell' Arpa prevedono aria "pessima".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -