Rimini: architetti, il 9 e 10 giugno la Conferenza dei 103 ordini provinciali

Rimini: architetti, il 9 e 10 giugno la Conferenza dei 103 ordini provinciali

RIMINI - Si terrà a Rimini il 9 e 10 giugno la Conferenza dei 103 ordini provinciali del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori italiani.

 

L'assise assume una rilevanza del tutto particolare perché precede un avvenimento di portata storica per l'architettura italiana: la XXIII edizione del Congresso Mondiale degli Architetti promosso dall'UIA, Unione Internazionale degli Architetti, "Trasmitting Architecture" che si svolgerà, per la prima volta in Italia, dal 29 giugno al 3 luglio a Torino, un evento destinato ad essere fondamentale per il dibattito sul futuro dell'architettura nel XXI secolo, anche in rapporto a grandi questioni sociali e culturali di fortissima attualità.

 

L'appuntamento di Rimini sarà anche l'occasione per riaffermare ancora una volta, dopo il recente Congresso Nazionale di Palermo del febbraio scorso, l'impegno e la sfida dei 103 Ordini professionali per rilanciare il ruolo dell'architettura e degli oltre centotrentatrè mila professionisti italiani.

 

"Il Congresso mondiale sarà un momento unico ed irrepetibile per diffondere compiutamente alle Istituzioni, ai decisori politici, così come ai cittadini e alle imprese, - sottolinea Raffaele Sirica, presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti - lo straordinario messaggio di "una città bella" per tutti: un messaggio che non può avere confini geografici e culturali. Il Congresso mondiale produrrà sicuramente le condizioni per innescare, nel nostro Paese, quel processo virtuoso di riqualificazione urbana, per mezzo di trasformazioni sostenibili, come molla per la nostra economia, e fonte importante di occupazione e di sviluppo.

 

"Vogliamo comunicare l'architettura a tutti - continua Sirica -  nel rispetto di una democrazia urbana e dell'etica professionale: in un rapporto di interdisciplinarietà non solo con l'arte, il design e l'ingegneria, ma anche con discipline quali la filosofia, l'economia , la sociologia e  con la politica.".

 

Nella regione Emilia Romagna sono oltre seimila gli iscritti agli Ordini provinciali degli Architetti; circa settecento, in particolare, quelli iscritti all'Ordine della provincia di  Rimini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -