Rimini, arrestati dopo aver pestato i passanti. Restano in carcere i due romeni

Rimini, arrestati dopo aver pestato i passanti. Restano in carcere i due romeni

Rimini, arrestati dopo aver pestato i passanti. Restano in carcere i due romeni

RIMINI - Restano in carcere i due giovani romeni di 19 e 24 anni arrestati domenica scorsa per aver aggredito e rapinato un arbitro pugliese di 34 anni ed un riminese di 42 anni. Il più giovane dei due al giudice ha spiegato che si prostituiva nei pressi di Via degli Abruzzi e che l'arbitro era un suo cliente. Stando a quanto ha detto lo straniero, il pestaggio sarebbe stato aggredito per alcune divergenze. Il 42enne sarebbe stato aggredito poiché testimone.

 

Il 2più grande dei due romeni ha dichiarato la sua estraneità ai fatti, sostenendo che al momento dei fatti si trovava nel parco dove si prostituiva.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -