RIMINI - Arrestati due rumeni dai carabinieri pronti a compiere rapina in banca

RIMINI - Arrestati due rumeni dai carabinieri pronti a compiere rapina in banca

RIMINI – Stavano sicuramente preparando una rapina ai danni di un'istituto bancario di viale Regina Margherita a Rimini, ma il loro confabulare continuo fuori la banca ha insospettito una pattuglia dei Carabinieri di Miramare impegnata in un servizio di controllo. In manette sono finiti due cittadini di nazionalità rumena senza fissa dimora. Si tratta di C.V. Classe '84 e di P.N. Classe '80. I due sono stati ammanettati dopo una violenta colluttazione con i militari.

L'episodio si è verificato giovedì mattina. I militari, insospettiti dalla losca presenza dei due rumeni fuori la banca, si sono presentati chiedendo i documenti di riconoscimento, ma uno di questi, dopo un accenno di titubanza, ha estratto una pistola semiautomatica. Con freddezza i carabinieri sono riusciti a disarmarlo e a bloccarlo dopo aver tentato di fuggir via assieme al complice. Gli uomini dell'Arma hanno fatto non poca fatica ad ammanettare i due i quali hanno reagito sferrando calci e pugni.

In possesso del giovane che ha estratto l'arma da fuoco, poi risultata esser una pistola scaccia cani alterata, sono state trovate delle manette e del nastro da pacchi. I due si trovano detenuti in carcere in attesa di giudizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -