Rimini, arrestato a Viserba uno dai latitanti più pericolosi d'Italia

Rimini, arrestato a Viserba uno dai latitanti più pericolosi d'Italia

RIMINI – Era tra i trenta ricercati più pericolosi d'Italia. I Carabinieri del Nucleo Operativo di Castello di Cisterna (Napoli) hanno arrestato mercoledì a Viserba il latitante 64enne Michelangelo Monaco, affiliato al clan camorristico dei Russo del Nolano diretto dai latitanti Pasquale e Salvatore Russo. L'imprenditore, finito in manette con l'accusa di associazione a delinquere di stampo camorristico, era già fuggito alla cattura lo scorso 11 maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In quell’occasione, nel corso di un blitz svolto dai Carabinieri del Ros, del Comando provinciale della squadra mobile e della Dia di Napoli, era riuscito a scongiurare l’arresto per un miracolo. In tale occasione furono tratte in arresto sette persone tra cui il figlio di Salvatore Russo.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -