Rimini, arriva il treno di Legambiente: smog e decibel osservati speciali

Rimini, arriva il treno di Legambiente: smog e decibel osservati speciali

Rimini, arriva il treno di Legambiente: smog e decibel osservati speciali

E' Rimini la tappa che chiude il tour 2011 del Treno Verde, la storica campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato che ha lo scopo di monitorare lo stato d'inquinamento atmosferico e acustico nelle città italiane e sensibilizzare grandi e piccoli cittadini, sulle nuove possibilità di risparmio energetico, grazie ad una mostra interattiva, incontri e convegni. Il Treno Verde, aperto al pubblico da mercoledì a venerdì, si troverà al binario 1 est, della stazione centrale di Rimini.

 

Il treno ambientalista, realizzato quest'anno con la partecipazione del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la collaborazione di ANCI e il contributo di Telecom, ha attraversato il Belpaese, per 50 giorni circa, con un carico di iniziative volte a promuovere la sostenibilità ambientale, le fonti energetiche rinnovabili e gli stili di vita sostenibili.

 

Sul Treno Verde si parlerà di buone pratiche e cambiamenti climatici, nell'ambito della campagna Patto dei Sindaci, l'accordo europeo secondo il quale i Comuni si impegnano a realizzare, entro il 2020, piani di azione per rientrare negli obiettivi del 20-20-20. Ma si parlerà anche di mobilità sostenibile, analizzando i vantaggi che il trasporto pubblico e su ferro può garantire alle città e ai cittadini. Inoltre, modellini interattivi e software multimediali mostreranno ai visitatori pratiche semplici e concrete per risparmiare energia.

 

La prima carrozza del Treno è dedicata alla mobilità e a come questa può diventare sostenibile. Attraverso un percorso articolato pensato per progettare città migliori, la seconda carrozza spiega, invece, il meccanismo dell'effetto serra e i vantaggi delle energie rinnovabili, temi che conducono direttamente alla terza carrozza, a bordo della quale è allestita una vera e propria casa ecologica dove si potranno scoprire le opportunità e le novità per risparmiare energia e contribuire alla salvaguardia dell'ambiente.

 

Il Treno Verde porrà sotto osservazione la città di Rimini, avvalendosi del Laboratorio Mobile dell'Istituto Sperimentale di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) e di altri strumenti di monitoraggio, che analizzeranno i livelli di rumore e smog sostando per 48 ore consecutive, all'incrocio tra via Roma e via Bastioni Orientali.

 

Il programma della tappa romagnola:

 

Mercoledì, ore 11.00, "Benvenuto Treno Verde" , inaugurazione della tappa romagnola che concluderà il tour 2011.

 

Giovedì, ore 15.00,  il Treno Verde lancia una sfida alla città con l'immancabile Trofeo Tartaruga, la particolare gara tra diversi mezzi di trasporto dedicato al tema della mobilità urbana. Verranno cronometrati i tempi di percorrenza di un tratto urbano di ciascun mezzo per verificare i mezzi più veloci e quelli meno impattanti. Appuntamento per tutti i mezzi concorrenti alle ore 15.00 nel Piazzale Marvelli (ex Tripoli), con arrivo al Treno Verde, binario 1 est della stazione centrale di Rimini.

 

Venerdì, a bordo del Treno Verde, alle ore 11.30 conferenza stampa finale in cui saranno presentati i risultati del monitoraggio sull'inquinamento atmosferico e acustico di Rimini, rilevati dal laboratorio mobile dell'istituto sperimentale di RFI e del Treno Verde di Legambiente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -