Rimini, assalto al minimarket. Confermato l'arresto del quintetto

Rimini, assalto al minimarket. Confermato l'arresto del quintetto

Rimini, assalto al minimarket. Confermato l'arresto del quintetto

RIMINI - Confermato l'arresto per i cinque rapinatori del minimarket di via Beccadelli a Marina centro. Le manette, con l'accusa di rapina aggravata in concorso, sono scattate per un 19enne riminese residente a Osimo, un albanese 21enne residente a San Marino, un romeno di 24 anni residente a San Mauro Mare e due fratelli milanesi di 25 anni residenti a Rimini. Tutti si trovano in carcere al ‘Casetti' in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto che si terrà giovedì.

 

Fondamentale per la cattura dei cinque è stata la testimonianza di un passante, che aveva affermato alla Polizia di aver visto tre individui mentre stavano rapinando il punto vendita. L'ora della rapina è scattata poco dopo le 17 di martedì. Il terzetto ha fatto irruzione al minimarket, strattonando il gestore e procurandogli lesioni guaribili in sette giorni. Dopo aver ripulito il registratore di cassa di circa 300 euro sono fuggiti via, raggiungendo altri due complici che si trovavano a bordo di un'auto.

 

Le Volanti della Questura hanno intercettato e bloccato la vettura nei pressi di via XXIII Settembre. Durante la fuga il terzetto aveva ben pensato di cambiarsi, occultando gli indumenti usati per il colpo in auto. Il testimone li ha subito riconosciuti. Interrogati per tutta la notte, i cinque sono stati associati al carcere di Rimini a disposizione della magistratura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -