Rimini: Assistenti familiari, un nuovo servizio per fare incontrare domanda e offerta

Rimini: Assistenti familiari, un nuovo servizio per fare incontrare domanda e offerta

RIMINI - Dalla collaborazione fra Comune e provincia di Rimini nasce un nuovo servizio per favorire l'incontro fra domanda e offerta di lavoro nell'ambito dei servizi domiciliari di assistenza e cura (assistenti familiari, caregivers o badanti). Il protocollo d'intesa fra i due enti è stato firmato nei giorni scorsi e consentirà di semplificare le procedure di incontro integrando l'attività svolta dal Centro per l'impiego della Provincia con quella del progetto "L'assistente in famiglia", istituito nel 2008 dal Comune di Rimini.

 

Il servizio di incontro fra domanda e offerta, in via sperimentale per il triennio 2009-11, sarà rivolto alle famiglie residenti a Rimini. Il Comune di Rimini, tramite gli sportelli de "L'assistente in famiglia", offrirà alle famiglie informazioni e orientamento per facilitare la ricerca di assistenti domiciliari. Gli addetti accoglieranno la domanda di assistenza espressa dalle famiglie e la invieranno al Centro per l'impiego, che avrà funzione di intermediazione.

 

Qui gli operatori seguiranno la presa in carico degli aspiranti assistenti familiari mediante attività di informazione sull'attività lavorativa e il contratto, colloqui approfonditi per la valutazione delle competenze e azioni di orientamento alla formazione, sia linguistica, sia assistenziale e tecnica.

 

Grazie anche a colloqui congiunti con le famiglie e con gli assistenti familiari, l'offerta di lavoro potrà in questo modo essere correlata correttamente con le caratteristiche di chi ha presentato la domanda, indicando alla famiglia-datore di lavoro gli assistenti domiciliai ritenuti più idonei alle proprie specifiche esigenze.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -