Rimini, atlante storico: quando nel 1861 la città aveva appena 27mila abitanti

Rimini, atlante storico: quando nel 1861 la città aveva appena 27mila abitanti

Rimini, atlante storico: quando nel 1861 la città aveva appena 27mila abitanti

RIMINI - Si è tenuta martedì mattina, nella sede di corso d'Augusto, la presentazione del rapporto storico demografico 1861 - 2010 a cura dell'Osservatorio demografico della Provincia di Rimini. La versione completa del report, di cui trovate una sintesi in allegato, è scaricabile on line sul sito della Provincia di Rimini. Le principali indicazioni emerse dal rapporto sono che dagli anni 50 fino a metà anni settanta si assiste alla grande immigrazione dall'interno verso la costa.

 

In particolare verso Rimini, il Comune capoluogo. Dagli anni ottanta invece assistiamo al fenomeno inverso, sono sempre di più le persone e le famiglie che si spostano dalla costa verso l'interno, per motivi diversi (l'urbanizzazione, i costi più bassi delle abitazioni, in certi casi il fenomeno degli "immigrati interni di ritorno").

 

Gli "altri comuni della costa" crescono progressivamente, passando dall' 11,8% degli abitanti del 1861 al 27,2% del 2010, mentre i comuni della fascia interna passano dal 23,5% del 1861 al 6,6% attuali, nonostante un trend in crescita costante dagli anni 80 ad oggi. Il Comune di Rimini passa dai 27.996 residenti del 1861 ai 128.656 del censimento del 2001, oggi siamo 141.501. per il comune capoluogo il picco rispetto al totale provinciale è rappresentato dal 51,3%, raggiunto a metà anni sessanta, oggi assestato al 46,1%.

 

L'immigrazione interna segue le direttive morfologiche naturali; dalla valconca verso i comuni di Riccione, Cattolica, Misano e dalla valmarecchia verso Rimini, Verucchio, Santarcangelo e viceversa. Questo indica che, aldilà dei confini amministrativi, per i comuni della valmarecchia rimini è sempre stato il territorio di riferimento economico e sociale.

 

Le comunità di immigrati principali sono quelle provenienti da Albania, Romania e Ucraina. Le dinamiche relative alla popolazione immigrata saranno oggetto di un approfondimento specifico all'interno del prossimo report dell'osservatorio sui fenomeni migratori.

 

Per il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali "il rapporto presentato oggi è uno strumento organico che va ad integrare e a far interagire diversi aspetti dello sviluppo demografico, utile per indirizzare le future scelte a cui siamo chiamati, fornendo una base di dati scientifica affidabile, sicura ed implementabile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -