Rimini, autista travolto da pirata. Individuata l'auto

Rimini, autista travolto da pirata. Individuata l'auto

Rimini, autista travolto da pirata. Individuata l'auto

RIMINI - Possibile svolta nell'indagine relativa alla morte di Arcangelo Antico, l'autista salernitano di 36 anni travolto ed ucciso il 16 aprile lungo la Statale Adriatica all'altezza del bowling di Miramare. I Carabinieri sono riusciti a risalire al modello dell'automobile che ha investito il campano grazie ai frammenti trovati sul posto. Gli inquirenti ascolteranno diversi carrozzieri della zona per poter risalire al responsabile della tragedia.

 

Antico, che ha lasciato la moglie ed un bambino di 15 mesi, era l'autista del pullman di una gita scolastica proveniente dalla provincia di Caserta, in riviera da qualche giorno. Secondo quanto accertato dai militari, il 36enne insieme al collega, avevano parcheggiato il pullman nel piazzale dell'area di servizio Agip. Stavano camminando l'uno accanto all'altro sul ciglio della strada, quando è arrivata l'auto. Tutto è accaduto in una frazione di secondo.

 

L'auto che viaggiava sicuramente ad alta velocità, ha colpito in pieno Antico che si trovava sul lato esterno. Anziché fermarsi a prestare soccorso, l'automobilista ha spinto non ha esitato ad allontanarsi più in fretta possibile. Quando i sanitari del "118" giunsero sul posto per il 36enne non c'era ormai più nulla da fare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -