Rimini: auto contro autosnodato della 'Tram', tre feriti

Rimini: auto contro autosnodato della 'Tram', tre feriti

Rimini: auto contro autosnodato della 'Tram', tre feriti

RIMINI - Grave incidente stradale alle prime luci dell'alba di lunedì sul lungomare Pinzon nel centro abitato di Igea Marina. Una Opel Tigra coupè, sulla quale viaggiavano due cittadini di nazionalità marocchina, è finita violentemente contro un autosnodato della società ‘Tram' di Rimini che proveniva dalla direzione opposta. Nello scontro sia il conducente dell'auto che del mezzo pubblico sono rimasti feriti. La peggio, tuttavia, l'ha riportata la passeggera della Opel.

 

Il sinistro si è verificato alle 6.35. Secondo quanto appurato dagli agenti della PolStrada di Rimini, intervenuti sul posto per i rilievi di legge, l'automobile stava percorrendo il lungomare Pinzon con direzione di marcia Ravenna-Pesaro. Il conducente, il 19enne A.S., residente a Cesenatico, giunto in corrispondenza dell'intersezione con via Rosa, ha perso il controllo della vettura sbandando verso sinistra, per poi effettuare una rotazione di 180°C.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ‘Opel' si è poi schiantata con la propria parte posteriore contro la parte anteriore sinistra del veicolo autosnodato della società ‘Tram' di Rimini, che procedeva regolarmente dall'opposto senso di marcia. Nell'impatto sia il conducente del mezzo pubblico, D.G, napoletano di 27 anni residente a Rimini, che i due occupanti dell'auto hanno riportato lesioni. A destar maggior preoccupazioni sono le condizione della passeggera della ‘Opel', attualmente ricoverata in prognosi riservata. Da parte degli inquirenti sono in corso accertamenti e indagini sullo stato psicofisico dei conducenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -