Rimini, avevano quasi un chilo di cocaina in casa: arrestati

Rimini, avevano quasi un chilo di cocaina in casa: arrestati

Rimini, avevano quasi un chilo di cocaina in casa: arrestati

RIMINI - Al termine di un'attivita' investigativa antidroga protrattasi per oltre dieci giorni i carabinieri di Viserba hanno tratto in arresto per concorso in detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti due giovani albanesi di 22 e 26 anni, domiciliati a Rimini. Sotto sequestro circa un chilo di droga, destinata allo spaccio in riviera. I militari erano sulle loro tracce da un paio di settimane e ne avevano studiato tutti i movimenti.

I due erano soliti  incontrare i  potenziali acquirenti sempre in strada e dopo una veloce trattativa consegnavano lo stupefacente direttamente in casa. In effetti precludevano cosi' ogni forma di controllo chiudendo accuratamente il portone d'ingresso allo stabile sito in pieno centro citta'. In casa rimaneva sempre uno di loro e raramente ricevevano direttamente all'interno "gli acquirenti" senza la "sentinella esterna".

Ma nel pomeriggio di giovedì sono arrivati due giovani che citofonavano  ad una famiglia residente e i carabinieri hanno
approfittato della circostanza accedendo nel palazzo e proprio in quel momento uno dei due albanesi usciva dall'appartamento per gettare l'immondizia. I militari hanno bloccato l'albanese e fatto cosi' irruzione in casa e dopo aver neutralizzato i due procedevano ad un'accurata perquisizione. Pochi muniti ed ecco all'interno di alcune
scatole di scarpe apparire cinque involucri tutti contenenti cocaina per un peso complessivo di circa 900 grammi.

Oltre alla droga i carabinieri rinvenivano  e sottoponevano a sequestro  un bilancino dei soldi in contanti e del materiale per il confezionamento dello stupefacente. Per i due si sono aperte le porte della casa circondariale di rimini dove rimangono a disposizione dell'autorita' giudiziaria riminese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -