Rimini, ballottaggio. Renzi (centro-destra) non farà apparentamenti con altre liste

Rimini, ballottaggio. Renzi (centro-destra) non farà apparentamenti con altre liste

Rimini, ballottaggio. Renzi (centro-destra) non farà apparentamenti con altre liste

RIMINI - "Terminati tutti i colloqui con le forze politiche delle liste presentatesi al primo turno, confermo quanto già dichiarato: no agli apparentamenti. Tutti gli incontri che ho tenuto hanno anche avuto uno stesso comune denominatore: mettere una pietra tombale nell'utilizzare gli apparentamenti come mercantificio di poltrone in cambio dell'appoggio elettorale al secondo turno", lo dice il candidato del centro-destra Gioenzo Renzi.

 

Renzi si è visto con Rimini Più, Moretti e UdC, La Destra, FLI e CdR, Io Amo Rimini, Nadia Toni di FDE, Pier Alberto Maletti della Fiamma. "Un'esperienza di confronto che è per me motivo di incoraggiamento, nonché di ispirazione su come governare la città in modo diverso a quello chiuso, sordo ed arrogante adottato dalle forze politiche sostenitrici di Gnassi, che hanno amministrato fino ad oggi".

 

E ancora: "Con Rimini Più, abbiamo avuto un confronto aperto sui nostri rispettivi progetti per Rimini. Da parte mia, ho rilevato forti affinità e consonanze valoriali e di metodo con il progetto rappresentato da questa lista, cui guardo con rispetto e interesse. Con La Destra, Pasquale Barone (FLI e CdR) e Io Amo Rimini vi è la piena sintonia che questa volta tutti assieme possiamo veramente dare una svolta a questa città".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho apprezzato la disponibilità alla collaborazione per il comune obiettivo di Claudio Dau, così come di Aleardo Maria Cingolani. Come importante sia quanto dichiarato dall'on. Enzo Raisi (coordinatore regionale di FLI) che a Rimini il cambiamento lo possa rappresentare solo Renzi. Per ultimo ho rispettato e compreso la scelta di Luigi Camporesi (M5St), di declinare cortesemente l'invito per un incontro."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -