Rimini, "bavaglio ai prof", Lombardi (PdL) sta col direttore dell'ufficio scolastico

Rimini, "bavaglio ai prof", Lombardi (PdL) sta col direttore dell'ufficio scolastico

Rimini, "bavaglio ai prof", Lombardi (PdL) sta col direttore dell'ufficio scolastico

RIMINI - Sul caso di Marcello Limina, il direttore dell'Ufficio scolastico regionale accusato di aver voluto mettere il "bavaglio" al mondo della scuola attraverso una circolare inviata ai dirigenti scolastici dell'Emilia Romagna, interviene anche il consigliere regionale del Pdl riminese, Marco Lombardi. "Il direttore scolastico regionale, che rappresenta il Ministero, si e' semplicemente limitato- sostiene Lombardi in un comunicato- a ricordare ai professori che su tutti i dipendenti pubblici incombe un onere di correttezza nei confronti della propria amministrazione".

 

Ad esempio, "e' corretto che un professore o un preside preannunci all'inizio dell'anno tagli al tempo pieno, tagli agli insegnanti di sostegno, tagli alle gite scolastiche, chiusure di scuole, salvo verificare poi che a fine anno tutto cio' non e' avvenuto?", si chiede il coordinatore provinciale del Pdl. Secondo il berlusconiano, "la sinistra anche in questo caso non si e' smentita: mentre da un lato ha gridato allo scandalo per la potenziale minaccia alla liberta' di espressione dei professori, dall'altro ha richiesto a gran voce la censura ed addirittura le dimissioni del Dr. Limina". Il quale, conclude Lombardi, "ha esercitato una sua precisa prerogativa come dirigente ed una normale liberta' di espressione come individuo". (Dire)

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Fabrizio
    Fabrizio

    Che fortuna!!! Non sono insegnante, quindi posso esprimermi liberamente!!! VERGOGNATEVI!!!!

  • Avatar anonimo di pm
    pm

    Da quanto aferma appare chiaro che il consigliere regionale Lombardi non ha la minima idea su quanto stia effetivamente succedendo nelle scuole a causa dei tagli effettuati dal governo (quasi 8 miliardi di risorse economiche e 140.000 docenti e non doc. in 3 anni). Se le risorse mancano si faciano pure i tagli, ma sarebbe serio assumersene almeno le responsabilità .

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -