Rimini: bilancio positivo per la XX edizione del Paganello nonostante la pioggia

Rimini: bilancio positivo per la XX edizione del Paganello nonostante la pioggia

Rimini: bilancio positivo per la XX edizione del Paganello nonostante la pioggia

RIMINI - Si è chiusa lunedì la XX edizione del Paganello, salutati gli atleti e smontati i campi da gioco per lasciare spazio ai preparativi per la prossima stagione estiva, che a guardare il cielo azzurro si ha la conferma che sia molto vicina.  Com'è normale alla fine di ogni evento, è ora i momento dei bilanci, che per questa grande manifestazione della Pasqua Riminese sono positivi, malgrado le bizze del tempo: il pubblico, infatti, non ha fatto mancare la sua partecipazione.

 

Soddisfazione anche per quanto riguarda i risultati del progetto Green Paganello  "Il messaggio è stato recepito - commenta Giuseppe Carpi presidente della Cota & Tequila Production, società organizzatrice dell'evento - basta una rapida occhiata ai contenitori per la raccolta differenziata per capire che tutti hanno seguito le istruzioni per il loro utilizzo". Positivo anche il rapporto con i gestori degli stabilimenti balneari dal comitato di spiaggia E' mer in Festa, che ha davvero svolto un lavoro eccellente in questi giorni per preparare al meglio le spiaggia e che ha dimostrato grande accoglienza e disponibilità nonché assistenza e partecipazione attiva alla manifestazione.

 

Partecipazione sentita anche alle feste serali non solo da parte dei frisbisti ma anche dei riminesi: in tanti hanno affollato il Welcome Party di giovedì sera, sostenuto i vincitori del PagaIdol  "Time To React" che hanno debuttato sul palcoscenico del PagaCircus durante la festa di venerdì. Per questo ventesimo compleanno non poteva poi mancare una torta, ed ecco che durante la festa di sabato è stata offerta a tutti i presenti una dolce sorpresa e sono state spente le venti candeline del Paganello.  Grande successo anche per il party in stile hollywoodiano che si è tenuto domenica sera nell'apprezzata cornice del Paradiso, lo storico locale della collina di Rimini.

 

Per gli amanti filatelici, che non hanno avuto modo di visitare sabato scorso il villaggio del Paganello, ricordiamo che i due speciali annulli postali realizzati per ventesimo compleanno del pesciolino più "famoso del mondo" saranno disponibili ancora per venti giorni presso il servizio filatelico delle Poste Italiane, Filiale di Rimini,  L.go Giulio Cesare, 1 Rimini (tel. 0541 634254.

 

 Il Paganello è una grande manifestazione con molte anime, per conoscerle basta considerare quante e quali istituzioni coinvolge: Sport, Turismo, Cultura, Politiche Giovanili e Ambiente, ma è anche un evento con un grande cuore che batte tutto l'anno. A 12 mesi dal terribile terremoto d'Abruzzo si concretizzano i progetti iniziati proprio durante il paganello 2009 a pochi giorni dal sisma, e dalla collaborazione tra Cota&Tequila e l'associazione Rosaemente (che effettua tutti gli anni a Roseto degli Abruzzi il torneo "Vola Vola") nasce  una manifestazione frisbistica con l'intento di  (ri)portare lo sport all'Aquila, quale segno  concreto di un progressivo e doveroso  ritorno alla normalità.

 

Durante queste 4 giornate della manifestazione invece, tutti i frisbisti sono stati invitati a partecipare alla raccolta di frisbee e materiali sportivi, per contribuire al progetto promosso da Ahmedabad Ultimate, associazione Indiana di giocatori di Ultimate, che attraverso il Frisbee  è impegnata a diffondere in questo paese non solo i valori dello sport ma soprattutto quelli del dialogo e della collaborazione fra persone diverse.  Anche quest'anno i media non hanno mancato di mostrare e  raccontare il Paganello, non solo le reti locali, regionali e  nazionali, ma anche quelle satellitari si sono occupate dell'evento di Rimini, ma la kermesse riminese è stata scelta quale location privilegiata per la realizzazione da parte di una piccola troupe cinematografica  tedesca, di un film-documentario sul frisbee.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -