Rimini: blitz anti-abusivismo commerciale, sequestrati 56mila euro di prodotti

Rimini: blitz anti-abusivismo commerciale, sequestrati 56mila euro di prodotti

Rimini: blitz anti-abusivismo commerciale, sequestrati 56mila euro di prodotti

RIMINI - Blitz della Polizia Amministrativa della Polizia Municipale di Rimini e dei Carabinieri della Stazione di via Destra del Porto finalizzato a contrastare il fenomeno dell'abusivismo commerciale sul litorale riminese. Gli agenti hanno perquisito due abitazioni in via Rosmini e in viale Regina Margherita. Il primo era occupato da diversi cittadini di nazionalità senegalese, uno dei quali clandestino; il secondo da 17 cittadini del Bangladesh, 16 dei quali clandestini.

 

Dall'ultima perquisizione è emersa una situazione igienico sanitaria decisamente precaria, con i 17 inquilini costretti a dormire su materassi posti a terra, ammassati l'un l'altro senza spazio. Al termine della perquisizione è stato eseguito un solo arresto per inottemperanza alla legge in materia d'immigrazione ‘Bossi-Fini'.

 

Diversi gli articoli posti sotto sequestro, per un valore complessivo che si aggira intorno ai 56mila euro. Si tratta di 2.450 paia di occhiali, 848 etichette in metallo riportanti marchi Prada e D&G, pronte per essere incollate su qualsiasi accessorio d'abbigliamento, 825 cinture, 157 portafogli, 99 orologi, 85 borse, 29 magliette e 4 cappellini, tutti riportanti marchi vari di note griffe.

Sono attualmente in corso indagini per verificare se sia stata rispettata la normativa sulla permanenza dei clandestini e sugli affitti, mentre si sta raccogliendo documentazione da trasmettere alla Guardia di Finanza per il recupero dell'eventuale evasione fiscale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -