Rimini, blitz in due condomini: ambulanti vivevano tra gli escrementi

Rimini, blitz in due condomini: ambulanti vivevano tra gli escrementi

Rimini, blitz in due condomini: ambulanti vivevano tra gli escrementi

RIMINI - Blitz antiabusivismo commerciale in due condomini di Miramare. Gli agenti della Questura di Rimini, in collaborazione con gli agenti della Polizia Municipale, hanno sequestrato giovedì articoli contraffatti per 30mila euro, prevalentemente capi d'abbigliamento. Nel mirino delle forze dell'ordine sono finiti due palazzine, in via Locatelli e Olivieri. In quest'ultimo la merce era custodita da alcune donne, di origine senegalese, che sono state denunciate.

 

Un extracomunitario è stato arrestato per inottemperanza ad un decreto di espulsione. In via Locatelli gli extracomunitari vivevano anche in negozi sfitti e garage in precarie condizioni igienico sanitarie. Complessivamente sono stati identificati 80 stranieri, tra senegalesi e bengalesi, e perquisiti 18 appartamenti. Ora la Polizia Municipale è al lavoro per verificare eventuali sanzioni per gli affittuari degli appartamenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -