Rimini, bottigliata contro un giovane. Denunciati due ultrà

Rimini, bottigliata contro un giovane. Denunciati due ultrà

Rimini, bottigliata contro un giovane. Denunciati due ultrà

RIMINI - Sono accusati di aver scagliato una bottigliata contro un giovane durante una festa privata a Bellaria avvenuta nella nottata tra il 10 e l'11 ottobre scorso. Due giovani riminesi di 21 e 22 anni, ultrà del Rimini Calcio, sono stati denunciati a piede libero dagli agenti della Digos della Questura di Rimini con l'accusa di rissa. Quella notte, durante il party, si era verificata una maxi zuffa che aveva visto coinvolti una trentina di partecipanti.

 

Durante il parapiglia un giovane di Bellaria è stato colpito da una bottigliata, riconoscendo gli autori del gesto. I due presunti responsabile appartengono alla frangia più estremista della tifoseria del Rimini. Sono ancora in corso le indagini del caso per chiarire l'origine della rissa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -