Rimini: bufera di neve, si ferma il calcio. Problemi sull'A14

Rimini: bufera di neve, si ferma il calcio. Problemi sull'A14

Rimini: bufera di neve, si ferma il calcio. Problemi sull'A14

RIMINI - Al "Romeo Neri" vince la neve. Il match che vedeva il Rimini ospitare il Piscina è stato interrotto al 16' sul punteggio di 0-0 per effetto dell'abbondante nevicata. In città sono entrati in azione 26 spazzaneve per render ‘nero' l'asfalto. Al lavoro anche i mezzi spargisale per scongiurare la formazione del ghiaccio alla luce delle temperature minime che scenderanno anche nei prossimi giorni anche di sette gradi sotto lo zero. Lunedì scuole regolarmente aperte.

 

Problemi non solo sulla viabilità interna, dove sui passi vige l'obbligo di catene montate, ma anche sull'autostrada A14. La PolStrada ha proceduto alla regolazione del Traffico Pesanti con peso superiore alle 7.5 tonnellate tra Rimini Nord e Pesaro per facilitare le operazioni di pulizia dell'asfalto. Un incidente stradale ha causato in serata una coda di sei chilometri tra Cattolica e Pesaro.

 

Non sono mancati i disagi anche al traffico ferroviario: i ritardi, nonostante la bufera, sono stati contenuti entro i venti minuti. Problemi anche all'aeroporto Fellini, dove un aereo della Air Dolomiti, proveniente da Vienna, è stato costretto ad atterrare allo scalo di Ancona Falconara per consentire le operazioni di pulizia delle piste. Tempestati di telefonate i centralini di Polizia Municipale e Vigili del Fuoco, per segnalare la presenza di rami spezzati anche a ridosso dei cavi elettrici. Ma la neve non significa solo disagi: suggestivo lo scenario regalato sul litorale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -