Rimini, caccia ai bossoli nei boschi: il Wwf ne trova più di mille

Rimini, caccia ai bossoli nei boschi: il Wwf ne trova più di mille

Rimini, caccia ai bossoli nei boschi: il Wwf ne trova più di mille

RIMINI - La XXIII edizione di "Bosco pulito" e la XVI edizione di "Caccia alla cartuccia" in comune di Coriano, domenica 13 marzo, quest'anno hanno raccolto un'amplissima partecipazione di persone, ma anche tanti, troppi rifiuti e un discreto numero di bossoli. Lo "squadrone", armato di guanti e sacchi, si è sparpagliato lungo la riva destra del fiume Marecchia e nell' area dell' ex cava In.Cal System per raccogliere i rifiuti, purtroppo abbondanti.


> LE FOTO

 

La scelta è caduta sull' ex cava In.Cal System, a sostegno dell'approvato progetto provinciale e comunale di riassetto territoriale e recupero ambientale della zona, previsto per valorizzare il ricco patrimonio ambientale e storico di questo prezioso ecosistema di biodiversità lacustre. L'ex cava, ora bacino di laghi, è già riconosciuta a livello europeo come parte del "SIC Torriana, Montebello e fiume Marecchia" (sito di interesse comunitario), zona ricca sia a livello ecologico che storico, grazie anche alla presenza di siti archeologici e ritrovamenti di età romana.

 

Il WWF ha potuto notare come la zona, in attesa di una riqualificazione, sia abbandonata ma, ancora peggio, che la presenza umana ha l' incredibile capacità di trasformarne la maestosa bellezza paesaggistica in decadente discarica di rifiuti, rifiuti composti da bottiglie di vetro, di plastica, barattoli in vetro ancora pieni di conserva, materassi, telai di bicicletta e di scooter, un televisore, un fusto di plastica pieno di detersivo industriale per lavastoviglie. Insomma, purtroppo, come al solito un buon bottino, così come gli oltre mille bossoli (1171) raccolti in comune di Coriano.

 

Il WWF Rimini ringrazia tutti coloro che hanno partecipato all'iniziativa e che con questo piccolo ma prezioso gesto responsabile hanno scelto di dedicare qualche ora del proprio tempo a favore dei delicati equilibri e dell'incustodita bellezza della natura, scegliendo di dedicarsi alle pulizie di Casa, la nostra grande Casa a differenza dei ragazzi che giocavano alla guerra a cui il WWF ha girato l'invito di deporre le armi e unirsi nell'operazione Bosco pulito senza tuttavia ottenere una risposta positiva, anzi .... professandosi amanti della natura hanno invitato i volontari dell' Associazione ad allontanarsi di fatto sottraendo alla pulizia una zona in cui "giocavano" .


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -