Rimini, caccia al via. Appello dell'assessore Sadegholvaad: "Fate attenzione"

Rimini, caccia al via. Appello dell'assessore Sadegholvaad: "Fate attenzione"

Rimini, caccia al via. Appello dell'assessore Sadegholvaad: "Fate attenzione"

RIMINI - Con la preapertura prevista per i giorni 1, 2, 5, 9 e 12 settembre (esclusivamente da appostamento temporaneo con capannino prefabbricato in tela o stuoia), parte la stagione venatoria 2010-2011. "E' come sempre prima preoccupazione dell'Amministrazione Provinciale riminese garantire la sicurezza dei praticanti la caccia sportiva, dei residenti e cittadini del territorio; sicurezza che deve vedere il pieno coinvolgimento dei cacciatori stessi i quali, peraltro, nel corso dell'intero anno, sono impegnati con varie attività (di censimento della fauna e non solo) a tutela dell'ambiente. Rinnovo l'invito a tutti i cacciatori a leggere con cura le integrazioni fatte al "Calendario venatorio regionale 2010-2011", che illustrano con chiarezza come esercitare la caccia nella massima sicurezza" ha detto l'assessore all'Attività venatoria della Provincia di Rimini, Jamil Sadegholvaad.

 

"In particolare - conclude l'assessore - ricordo la necessità di rispettare con attenzione tutte le distanze previste dagli abitati e dalle strade, fondamentale in un territorio fortemente antropizzato come quello della provincia di Rimini. Chiunque eserciterà, dal 19 settembre, la caccia in forma "vagante" dovrà indossare, in modo da essere facilmente visibile anche a forte distanza, un elemento o accessorio del proprio abbigliamento (berretto, bracciale, giubbotto, ecc.) con elementi ad alta visibilità di colore rosso o arancione. In particolare per la caccia al cinghiale (che partirà il 23 ottobre prossimo) è obbligatorio per i cacciatori indossare il giubbotto retro-riflettente ad alta visibilità, lo stesso previsto dalla sicurezza stradale."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -