Rimini, Cagnoni sul nuovo esposto di Pini (LN): "Non mi esprimo"

Rimini, Cagnoni sul nuovo esposto di Pini (LN): "Non mi esprimo"

RIMINI - "Sapevamo che ci sarebbero state altre iniziative di questo tipo, altri esposti: era stato annunciato. Si tratta di questioni di carattere tecnico, nelle quali non entro". Cosi' il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, commenta il nuovo esposto sul Palas presentato venerdì in Procura dal parlamentare della Lega Nord Gianluca Pini. Sul fatto che questa nuova azione possa, in un qualche modo, ritardare ulteriormente l'inaugurazione del palazzo dei congressi, Cagnoni non si esprime.

 

"L'avvio del Palas entro Natale? Non possiamo fare ne' pronostici ne' previsioni, al momento pensiamo a lavorare. Stiamo procedendo con il progetto di sanatoria di comune accordo con gli altri soggetti interessati, ci auguriamo di poter sbloccare la situazione quanto prima", spiega il numero uno della societa' Palazzo dei congressi. Cagnoni nel corso dell'ultima audizione in Consiglio provinciale aveva gia' fatto sapere di temere, in questi casi, le lungaggini burocratiche: "I tempi potrebbero o non potrebbero slittare di molto, ma non sono certo io a voler fare pronostici", insiste Cagnoni. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -