RIMINI - Calci e pugni a Carabinieri, arrestato pregiudicato marocchino

RIMINI - Calci e pugni a Carabinieri, arrestato pregiudicato marocchino

RIMINI – Un pregiudicato marocchino di 24 anni residente a Rimini, Zakaria Ismaini, è stato arrestato sabato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia per resistenza, violenza pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. L’uomo allo scopo di sottrarsi all’identificazione ed al controllo degli uomini dell’arma, li ha aggrediti colpendoli con calci e pugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto è accaduto in prossimità di un noto istituto di accoglienza di Rimini dove i militari erano intervenuti su richiesta della responsabile, intimorita dall’atteggiamento violento ed aggressivo del marocchino. Quest’ultimo, infatti, aveva scavalcato la recinzione e frantumato la vetrata della porta d’ingresso della struttura con l’intenzione di aggredire la moglie dove si trovava ospitata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -