Rimini, calci e pugni ai passanti per rapinarli. Arrestati dopo appena un'ora

Rimini, calci e pugni ai passanti per rapinarli. Arrestati dopo appena un'ora

Rimini, calci e pugni ai passanti per rapinarli. Arrestati dopo appena un'ora

RIMINI - Hanno preso a calci e pugni e rapinato di 150 euro e il cellulare un arbitro barese di 34 anni fermo ad un'area di servizio per fare benzina. Non contenti hanno poi avvicinato un passante, un riminese di 41 anni, spaccandogli una bottiglia di vetro in testa, picchiandolo mentre giaceva a terra e sottraendogli dalla giacca il cellulare. Gli autori, due giovani romeni di 19 e 24 anni, entrambi noti alle forze dell'ordine, sono stati arrestati dalla Polizia.

 

I due episodi, a pochi minuti di distanza l'uno dall'altro, si sono consumati nella tarda serata di domenica a Rimini. Le Volanti della locale Questura li hanno individuati dopo appena un'ora dalla prima aggressione nei pressi del parco del Peep. Uno è stato subito catturato, mentre il secondo ha tentato inutilmente di fuggire alle manette disfacendosi del telefonino rapinato al 41enne. Decisiva per la cattura è stata la testimonianza dei due malcapitati.

 

Il 24enne, R.P., era colpito da un decreto di allontanamento firmato a giugno dal Questore di Firenze. Il 19enne invece era stato denunciato a piede libero appena poche settimane fa, il 20 ottobre scorso, dopo esser stato trovato a bordo di un'auto rubata.

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di AUI
    AUI

    Cosa dobbiamo aspettarci? La polizia li becca e li ferma, il magistrato di turno li rimette in libertà in attesa del processo (processo??) e intanto loro ricominciano a delinquere. Saranno le carceri piene, i magistrati super-oberati e quindi frettolosi, i cavilli degli avvocati, ma questi celi ritroveremo a giorni tra i piedi. Italiani o stranieri che siano... che differenza fà?

  • Avatar anonimo di reverse
    reverse

    vengono qua in casa nostra e fanno i loro porci comodi, basta non se ne puo' piu'...

  • Avatar anonimo di reverse
    reverse

    io li farei marcire in galera...........

  • Avatar anonimo di zio Giangi
    zio Giangi

    E se poi ci fosse un avvocato che con un qualche cavillo giudiziario li tira fuori di galera, allora portiamoli a casa dell'avvocato stesso e lasciamoli con le loro figlie ... Dico questo perchè oramai siamo fin troppo abituati a vedere le cose finire in questa modo.

  • Avatar anonimo di Andreas
    Andreas

    è incredibile come delinquenti di questo tipo, recidivi, possano girare tranquillamente e delinquere con questa violenza. i decreti di allontanamento non servono a niente!!! complimenti alle forze dell'ordine x averli arrestati subito. speriamo che non possano mai più commettere reati queste 2 bestie.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -