Rimini: Campagna d'Italia, arriva una delegazione del Governo canadese

Rimini: Campagna d'Italia, arriva una delegazione del Governo canadese

RIMINI - Con la partecipazione dei reduci delle truppe Canadesi che combatterono durante la Campagna d'Italia, si è svolta questa mattina la cerimonia commemorativa per ricordarne il 65° anniversario.

 

La cerimonia, a cui ha partecipato l'Onorevole Greg Thompson, Ministro canadese per gli affari dei veterani, che guidava la delegazione ufficiale del Governo del Canada, si è svolta davanti alla targa che ricorda il sacrificio dei soldati canadesi posta nel parco Cervi nelle vicinanze dell'Arco d'Augusto "per rendere onore - ha dichiarato il Ministro Thompson - a quei valorosi Canadesi che presero parte alla Campagna d'Italia, una delle più lunghe e feroci della Seconda Guerra Mondiale.

 

Furono infatti le truppe canadesi che, con quelle greche a cui fu lasciato l'onore del primo ingresso in città, a liberare Rimini nella mattinata del 21 settembre 1944. Dal 1943 al 1945, quasi 93.000 Canadesi combatterono durante la Campagna d'Italia e quasi 6.000 vi perirono.

 

Durante la cerimonia, che ha raggiunto momenti toccanti con l'intonazione del "lamento" eseguito con la cornamusa, sono state deposte le corone del Governo del Canada e della Città di Rimini rappresentata dall'assessore Roberto Biagini. Una corona è stata successivamente deposta dal Ministro Thompson sulla lapide posta davanti all'Arco d'Augusto a ricordo del sacrificio del partigiano Silvio Cenci.

 

La delegazione canadese ha poi proseguito nel pomeriggio con una cerimonia commemorativa nel cimitero di guerra di Coriano.

 

La delegazione canadese nei prossimi giorni risalirà la penisola per rendere onore alle truppe canadesi che guadarono sei fiumi per sfondare la Linea Gotica, l'ultima linea difensiva che ancora separava gli Alleati dall'Italia settentrionale.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -