Rimini, Capitan Ventosa alla fiera degli apparecchi da gioco

Rimini, Capitan Ventosa alla fiera degli apparecchi da gioco

RIMINI - Capitan Ventosa, lo "stura-ingiustizie" di Striscia la Notizia, ha fatto tappa a ENADA PRIMAVERA (mostra internazionale di apparecchi da intrattenimento e da gioco, fino a domani a Rimini Fiera), dove è stato ospite dello stand di Sip Toys. "Sono qui per un progetto che sto lanciando insieme all'azienda", ha spiegato il comico, al secolo Luca Cassol. "Sono stati realizzati dei peluche ispirati al mio costume: il ricavato delle vendite sarà destinato, per il 50%, a iniziative benefiche a favore dei bambini". Riguardo a Enada, Capitan Ventosa si è mostrato entusiasta: "Un salone importante, in una struttura davvero bella: tutte le fiere dovrebbero essere così".

 

Molte delle novità presentate in questi giorni a Enada Primavera arrivano da Rimini e da San Marino: come il nuovo flipper prodotto da Stern e dedicato ai Rolling Stones, presentato e distributo da Tecnoplay, che riproduce Mick Jagger anche nelle sue movenze abituali sul palco. In mostra anche Elevator Action, un coinvolgente gioco ambientato dentro ad un ascensore, dal quale il giocatore si difende sparando agli avversari.

 

Alla fiera è intervenuto l'On. Alberto Giorgetti, Sottosegretario al Ministero dell'Economia e Finanze con delega ai Giochi. Dopo una visita all'esposizione, che l'On. Giorgetti ha percorso per la prima volta nell'edizione primaverile, s'è svolto un incontro al quale hanno partecipato moltissimi operatori del settore. Il convegno, dal titolo Il futuro dei giochi: attivazione delle norme contenute nella legge di stabilità, era stato promosso da Sapar e condotto dal presidente Raffaele Curcio che ha rappresentato all' On. Giorgetti le istanze del settore.

 

Sul fronte della raccolta complessiva l'On. Giorgetti ha mostrato ottimismo: "I primi dati del 2011 indicano una tendenza all'ulteriore crescita della raccolta dei giochi, che a fine anno potrebbe raggiungere una quota fra i 70 e gli 80 miliardi di euro (61,4 nel 2010). Lo sviluppo sta avvenendo nel contesto di un'attenta gestione, in uno scenario che ha visto l'arrivo delle Videolotterie senza penalizzare il resto dell'offerta come tanti temevano. Però non dobbiamo mai dimenticare l'impegno forte sui tempi della prevenzione e della cura delle ludopatie. Plaudo quindi all'iniziativa presentata da Sapar qui ad ENADA PRIMAVERA, fiera che ha raggiunto una leadership europea, ossia la campagna tesa a sensibilizzare i giocatori e a proteggere i minori grazie al coinvolgimento di gestori ed esercenti sparsi su tutto il territorio nazionale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -