RIMINI - Capodanno: niente alcolici dopo le 2. Il decreto sembra inderogabile

RIMINI - Capodanno: niente alcolici dopo le 2. Il decreto sembra inderogabile

RIMINI – Il divieto di vendere alcolici dopo le 2 per Capodanno sembra inderogabile. La legge riguarda i locali che fanno musica e gli enti pubblici non hanno potere sospensivo. Spumante o champagne ci saranno ed il brindisi di mezzanotte è assicurato, ma i gestori dei locali della riviera dovranno programmare la serata in maniera alternativa, c’è già chi pensa di partire dall’aperitivo. La Fipe-Confcommercio continua a lottare per ottenere deroghe.


Oggi (giovedì) la Fipe, insieme con il Sindacato italiano locali da ballo terrà infatti una conferenza nazionale. Le prenotazioni nei locali fioccano, ma c’è chi teme che questo decreto, definito ‘proibizionista’, possa far diminuire la clientela e gli abitué delle discoteche rivierasche.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -